IMT Vocal Project

    

 

IMT VOCAL PROJECT: UN LABORATORIO CORALE MODERNO 

In un momento in cui l’esperienza del canto corale moderno sembra trovare una rinnovata vitalità, l’IMT VOCAL PROJECT, formazione vocale nata all’interno dell’Istituto Musicale Veneto Città di Thiene, si pone in questa direzione come una delle realtà più innovative del panorama vicentino.

L’iniziativa, nata nell’estate 2003, ideata e coordinata dal Prof. Lorenzo Fattambrini, è stata istituita con lo scopo di permette agli Allievi di sperimentare l'esperienza professionale del gruppo vocale d'insieme, affrontando lo studio del repertorio corale leggero-moderno, a cappella e non. Con la convinzione che le giovani potenzialità artistiche locali evidenziatesi nel corso degli anni di studio all’interno dell’Istituto vadano valorizzate con delle opportunità significative, si è cercato, sin dagli inizi, di fornire mezzi tecnici ed espressivi il più completi possibile per preparare i partecipanti al Laboratorio alle auspicabili prospettive professionali future. Lo sbocco al mondo del lavoro artistico-musicale viene così favorito con competenze acquisibili grazie all’apporto di preparatori esperti. Tutto ciò porta alla concretizzazione di un gruppo corale giovanile dalle peculiarità spiccatamente originali, libero da etichette stilistiche, pur ammiccando in modo disinvolto ai diversi modelli della vocalità afroamericana (dai Take Six ai Manhattan Transfert) e sondando repertori swing, gospel e pop, senza per questo dichiarare una propria preferenza se non quella per musiche che utilizzino efficacemente l'elemento voce per coinvolgere, comunicare, emozionare. Ecco allora che tra le scelte in repertorio compaiono accostati, in un variegato jukebox polivocale di arrangiamenti originali, spirituals tradizionali (This Little Light, Come Sing To The Lord, Total Praise solo per citarne alcuni) e soundtracks (Everybody Needs Somebody, Smile, Joyful Joyful,...), canzoni d'autore (You've Got A Friend, The Promise, ...) e vocal swing (I got Rhythm, Route 66,...); non manca neppure un doveroso tributo al grande Joe Zawinul, l'indimenticabile artefice dei Weather Report, con una rilettura dei suoi più famosi Mercy mercy mercy e Birdland

   seguici anche nel nostro sito

Joomla SEF URLs by Artio